Archivi tag: Nord Europa

La rubrica del borgo. Giethoorn: il paese senza strade in Olanda

 Giethoorn è un piccolo borgo olandese che dista circa 120 Km dalla capitale Amsterdam.

La particolarità di questo paesino è che non ha strade ma solo canali pittoreschi e ponti in legno. Ciò comporta che le auto sono bandite e le persone si muovono a piedi, in bici o in barca.

Giethoorn conta poco meno di 3000 abitanti e pare sia stato fondato da fuorilegge e mercenari intorno al 1230. Un gruppo di fuggiaschi provenienti dal Mediterraneo, infatti, diede vita al piccolo borgo che solo successivamente prese le sembianze di quello che conosciamo oggi. 

Lungo i canali di Giethoorn.

Il borgo fu realizzato come insediamento degli estrattori di torba. Questa attività causò la formazione di stagni e laghi nell’ambiente circostante e la gente iniziò a costruire le case sugli isolotti tra i bacini.

La maggior parte delle case di Giethoorn si trovano su piccoli isolotti privati collegati tra loro da oltre 150 ponti di legno che attraversano il paesaggio.

Questo luogo da favola si trova esattamente nella provincia di Overijessel e fa parte del parco nazionale Weerribben-Wiedenn. Dunque, i visitatori che decideranno di recarvisi potranno rimanere a stretto contatto con la natura, dopo aver visitato quella che viene chiamata la Venezia del nord o dei Paesi Bassi.

Cosimo Guarini per L’isola di Omero

Viaggiando nel nord Europa: Le capitali di ghiaccio.Copenaghen e le sue bellezze. Ecco cosa vedere

I Paesi dell’Europa settentrionale, si sa, assumono sempre un fascino legato ai colori gelidi. Sono proprio queste tonalità a fornire l’elemento caratteristico che ogni anno spinge milioni di visitatori a recarsi presso le capitali più fredde d’Europa. Fra queste, quella che ha preso maggiormente piede negli ultimi anni è Copenaghen. La prima città danese, tra l’altro, risulta essere anche ben collegata con l’italia.
La scultura raffigurante una piccola Sirenetta seduta su uno scoglio ad ammirare il mare, è senza dubbio l’attrazione turistica più famosa di tutta la Danimarca. Essa è facilissima da trovate perché è stata posizionata sul lungomare cittadino, proprio in prossimità dell’ingresso al porto. Nel 1909 fu commissionata da Carl Jacobs (conosciutissimo per esser stato il proprietario della
‘Carlsberg’ , la nota azienda produttrice di birra) allo scultore Edvard Eriksen, così da consentire l’abbellimento del porto della città.

La seconda attrazione fruibile a Copenaghen è il Castello di Rosenborg (nella foto in alto), oggi sede delle Danske Kongers Kronologiske Samling, il Museo della Collezioni Reali Danesi: qui sono conservati i gioielli della Corona raccolti dal 1500 al 1900.

Un altro edificio storico è il  Christiansborg Slot (nella foto in basso), ovvero palazzo reale di Copenaghen. Posto sull’isoletta di Slotsholmen, nel centro storico, attualmente è sede del parlamento danese, nonché degli uffici del primo ministro e della suprema corte di Danimarca.