Archivi tag: Forchetta

LA BIZZARRA FORCHETTA DI GEORGES FEVRE: LE POSATE COME OPERA D’ARTE

Bizzarre, strampalate, curiose, eppure molte delle opere d’arte più strane, i capolavori al limite del nonsenso, sono state concepite, dai loro autori, proprio con l’intento di provocare e di attirare ancor di più l’attenzione di chi guarda.

Siamo lontani da Leonardo, Picasso o Van Gogh, per rientrare in una sfera artistica, quella contemporanea, che trova la sua massima espressione nella scultura, con artisti che dell’assurdo hanno fatto la cifra artistica del loro stile in cui il nonsense la fa decisamente da padrone. Spesso gli artisti usano oggetti di uso comune, riproducono parti del corpo umano o utilizzano materiali inconsueti come la spazzatura e li collocano in spazi urbani e non, così da catturare l’attenzione degli spettatori. 

La ciliegia sul cucchiaio.

Un esempio di opera assolutamente surreale e inusuale, degna della mente di Salvator Dalì, è sicuramente la forchetta gigante conficcata nel Lago di Ginevra a Vevey, in Svizzera. Alta otto metri, del peso di 450 chili, la forchetta di acciaio inossidabile è stata disegnata da Jean – Pierre Zaugg e realizzata 1995 da Georges Fevre, in occasione del decimo anniversario del Museo dell’Alimentazione, già sede della Nestlè. Qui i visitatori possono scoprire tutto sul cibo seguendo ogni fase della produzione: dalla coltivazione alla lavorazione industriale, fino alla tavola. Esiste poi un’intera sezione dedicata alla digestione, con un test personalizzato per capire come funziona il metabolismo di ciascuno. Utile, geniale, stravagante.

 E così la forchetta, nei secoli, è passata da simbolo e attributo del Diavolo a raffinata posata, fino ad opera d’arte! 

Rosa Araneo per L’isola di Omero