Quaderni ucraini. Diario di un’invasione è il nuovo fumetto realizzato dall’artista Igort. Il lavoro, edito da Oblomov, è disponibile nelle edicole a partire dallo scorso 4 ottobre. Il tema è la guerra dell’est Europa iniziata lo scorso 24 febbraio.

Già nel 2010 l’autore aveva raccontato l’inizio del conflitto – che iniziava a profilarsi – tra russi ed ucraini. Ora è tornato ad affrontare il tema a causa della delicatissima situazione sul fronte.

“E’ un libro che ho scritto, riscritto e disegnato – afferma Igor Tuveri, alias Igort – per raccontare le storie, di persone, le paure, i pianti, le fughe, le speranze”.

“Se cercate tesi a senso unico e tifo da statio questo non è il vostro libro. Se vi interessa sentire il respiro della vita in mezzo alle bombe e alla devastazione, la bellezza che malgrado tutto sopravvive, allora forse le mie pagine sono per voi”.

Igort, foto: wikipedia.org

Informazioni sull’autore

Igort, pseudonimo di Igor Tuveri (Cagliari, 26 settembre 1958), è un fumettista, sceneggiatore e regista italiano. Inizia la sua carriera a Bologna sul finire degli anni settanta, collaborando con numerose riviste italiane – tra cui Linus, Alter Alter, Frigidaire – e straniere.

Nel 2010 – dopo una lunga residenza tra Ucraina, Russia e Siberia, Igort scrive e disegna Quaderni ucraini, pubblicato nella collana Strade Blu di Mondadori. Poi, nel 2011 dà alle stampe Quaderni russi, un reportage disegnato sulla tracce della giornalista russa Anna Stepanovna Politkovskaja.