Efeso in Turchia. Archeologia

Èfeso: il sito archeologico più importante dell’Asia Minore

Èfeso è uno dei più grandi siti archeologici d’Asia, collocato nell’attuale Turchia approssimativamente fra le città di Smirne e Aydin. Importante e ricco centro commerciale, dal 29 a.C. divenne la capitale della provincia romana di Asia. Tra i resti della città sono famosi quelli del Teatro, del piccolo tempio di Adriano, della Biblioteca di Celso e dei numerosi stabilimenti di bagni pubblici. Ridotte a una singola colonna sono invece le testimonianze di quello che fu il più celebre monumento di Efeso, e secondo Pausania il più grande edificio del mondo antico: il Tempio di Artemide.

Vista del sito archeologico.

Cosa si può ammirare nel sito archeologico di Èfeso?

  • Terme di Vario.  Il primo l’edificio che s’incontrava durante l’ingresso in città.
  • Agorà superiore (Agorà civile). Con una pianta di 160 x 58 metri e circondata da importanti edifici politici. Il lato nord prevedeva una basilica e un edificio a tre navate dedicato ad Artemide, Augusto e Tiberio. A nord di questa basilica vi era un temenos con due tempietti dedicati a Roma e Cesare. Nella piazza fu costruito un tempietto dedicato al culto di Augusto. 
  • Acquedotto. Nella parte settentrionale del sito si intravedono sul suolo (alcune interrate, altre in superficie e altre ancora rotte) i resti dell’acquedotto costruito in terracotta che serviva l’intera città. Nei pressi dell’agorà superiore, a meno che siano state rimosse o riutilizzate, si può vedere un enorme ammasso di elementi che un tempo facevano parte del complesso sistema. 
  • Odeon (Teatro piccolo). Questo teatro minore era in grado di ospitare fino a circa 5.000 persone. A differenza del teatro maggiore, questo non veniva usato per spettacoli, bensì per riunioni. 
File:Odeón - Éfeso.jpg - Wikipedia
Odeon a Èfeso-
  • Asclepion. L’ospedale cittadino. Il serpente, simbolo dei dottori, è scolpito sulla pietra. 
  • Tempio di Domiziano. Eretto dallo stesso Domiziano ma successivamente distrutto dopo la sua morte. 
  • Fontana di Pollio
  • Monumento di Memmio
monumento di memmio | 5 Continenti in tasca
Monumento di Memmio.
  • Fontana di Traiano. Con l’imponente statua dell’omonimo imperatore e la scritta che recita: “L’ho conquistato tutto, ora il mondo è ai miei piedi“. 
  • Latrina degli uomini. Struttura rettangolare con sedili in marmo scolpiti per far sedere comodamente gli ospiti. 
  • Tempio di Adriano. Scolpito in stile corinzio e ricoperto di splendidi fregi. 
  • Case terrazzate (Yamaç Evleri). Bellissime case nobiliari attualmente in ristrutturazione. Le pareti sono piene di meravigliosi affreschi e mosaici. Per visitarli è necessario acquistare un secondo biglietto ad esse dedicato. 
  • Biblioteca di Celso. Uno dei simboli del sito. La facciata è stata interamente ricostruita recuperando anche le statue che l’adornano impreziosendola. Un tempo, con le sue circa 12.000 pergamene, era la terza biblioteca più grande del mondo, dopo quella di Alessandria d’Egitto e Pergamo
La Biblioteca di Celso - Efeso
Facciata della Biblioteca di Celso.
  • Agorà inferiore (Agorà commerciale). Un’area di 110 m² circondata di colonnati e dedicato al mercato tessile e alimentare. 
  • Teatro Grande. Mastodontica costruzione eretto dai romani nel primo secolo d.C. capace di ospitare fino a 25.000 persone. 
  • Via del Porto (Via Arcadia). Costruita dall’imperatore bizantino Arcadio, era la strada più elegante della città, con due file di colonne e lampade. Il sistema di fognature scorreva li fino al mare. C’è una colonna più alta di tutte le altre a simboleggiare dove un tempo iniziava il mare. 
  • Ginnasio di Vedio. Risalente al II secolo d.C. e dotato di palestre, piste di atletica, piscine, terme e latrine. 
  • Stadio. Risalente al II secolo d.C. e depredato delle sue pietre dai bizantini per costruire il castello sulla collina di Ayasuluk a Selçuk. 

Cosimo Guarini per L’isola di Omero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...