Majed Abdennour: il simbolo della pace

A Bagdad: l’uomo che trasforma un kalashnikov in uno strumento musicale

Majed Abdennour è un insegnante di Bagdad, la capitale irachena, che ha trasformato un fucile d’assalto sovietico Ak-47 in un caratteristico strumento musicale.

Risultati immagini per Majed Abdennour
Lo strumento musicale in primo piano e il suo creatore sullo sfondo.

L’uomo possedeva un fucile per proteggere la sua famiglia. Bisogna considerare, infatti, che tra il 2006 e il 2008 Bagdad ha pagato con il sangue la forte divisione tra sunniti e sciiti.

Quando Majed ha deciso di trasformare il kalashnikov, la musica si è elevata a simbolo di armonia e tranquillità. È la dimostrazione di come si possa voltare pagina con impegno, dedizione e fantasia; di come dalla guerra si possa arrivare alla pace.

Cosimo Guarini per L’isola di Omero

1 commento su “A Bagdad: l’uomo che trasforma un kalashnikov in uno strumento musicale”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...