La coscienza di Zeno: la prima opera italiana sulla psicanalisi

La coscienza di Zeno di Italo Svevo è la prima opera italiana basata sulla psicanalisi e il subconscio. Essa segue le orme tracciate all’estero da James Joyce e Virginia Woolf.

Consigliamo la lettura di questo importante testo letterario. Disponibile su amazon (link in basso).

Per acquistare il prodotto cliccare sul seguente link: https://amzn.to/2Twfmhj

La vicenda è ambientata a Trieste nella prima metà del ‘900, e il protagonista è Zeno Cosini, un uomo che decide di entrare in psicoanalisi dal dottor S per scoprire quali sono quei momenti della sua vita che lo hanno cambiato fortemente.

Il romanzo è diviso in sei episodi: il vizio del fumo, la morte del padre, il matrimonio, la moglie e l’amante, l’associazione commerciale e la psicanalisi.

In ognuno dei capitoli il protagonista rifletterà sui passi fondamentali della sua esistenza: dalla voglia di smettere di fumare, al rapporto travagliato con il padre, fino ai temi di carattere amoroso.

Risultati immagini per la coscienza di zeno
La coscienza di Zeno a teatro.

Nell’ultimo capitolo Zeno riflette sul tema della psicanalisi, arrivando alla conclusione che essa è una pratica del tutto inutile per superare il disagio interiore che attanaglia un uomo; quest ultimo, infatti, è un qualcosa che accomuna tutta l’umanità e non un singolo individuo.

Il dottor S per vendicarsi farà pubblicare quest’opera autobiografica.

Il libro si conclude con la visione apocalittica della scomparsa della terra tramite una esplosione.

Il protagonista:

Zeno è un uomo inetto che si lascia travolgere dagli eventi della vita. Non riesce mai a smettere di fumare, anzi, vive aspettando di dover accendere l’ultima sigaretta della giornata. Non è in grado di fare una scelta decisa e volenterosa. Si lascia travolgere dagli eventi della vita, ma in un certo senso anche inciampando riesce a farcela sempre.

Cosimo Guarini per L’isola di Omero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...