Il Cammino di Santiago di Compostela: il tradizionale percorso che conserva la propria autenticità

Cos’è?

Il Cammino di Santiago di Compostela è il lungo percorso che i pellegrini nel Medioevo, in particolare tra i secoli XI e XIII intraprendevano, attraverso la Spagna e la Francia per giungere al noto santuario della città galiziana. Qui è preservata la la tomba dell’Apostolo Giacomo il Maggiore, uno dei più intimi seguaci di Gesù.

Il Santuario di Santiago di Compostela visto dall’esterno.

Le tappe consigliate:

  1. Santo Domingo de la Calzada, con l’unica cattedrale al mondo ad avere al suo interno una gabbia con due galline vive;
  2. San Juan de Ortega, antico monastero sperduto in un querceto a mille metri di quota;
  3. O Cebreiro, luogo fatato e misterioso a 1300 metri di altitudine sulla cordigliera galaico-cantabrica, porta d’ingresso della Galizia, legato ad un miracolo eucaristico.

Quali sono i costi?

Il costo ovviamente varia in base allo stile di vita che ognuno ha, e alle scelte che ogni pellegrino compie. Approssimativamente, un turista medio spende tra i 500,00 e i 1.000,00 euro. E’ necessario ricordare che i viaggiatori devono portare delle scarpe da trekking adatte, oltre ad un comodo sacco a pelo.

Cosimo Guarini per L’isola di Omero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...