Viaggiare in Puglia: il Barocco in pillole. La città di di Lecce, il capoluogo del Salento

Le tappe fondamentali del Barocco Leccese:

La prima tappa utile per poter ammirare nella sua interezza il Barocco Leccese è la Basilica di Santa Croce (nella foto in copertina). L’imponente facciata è stata realizzata tra il 1549 e il 1696 dagli artisti Gabriele Riccardi, Antonio e Giuseppe Zimbalo, Cesare Penna, e Giuseppe Cino. 

Avviandosi presso la Piazza del Duomo, si può notare la nota struttura religiosa, ”baroccheggiata” da Giuseppe Zimbalo in seguito ad un rifacimento.

Nella centralissima Piazza Sant’Oronzo è possibile ammirare la maestosa ed omonima Colonna di Sant’Oronzo, eseguita anch’essa da Giuseppe Cino.

Piazza Sant’Oronzo con la celebre Colonna

1 commento su “Viaggiare in Puglia: il Barocco in pillole. La città di di Lecce, il capoluogo del Salento”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...